M
M
Mirai Protocol
Search
⌃K
🇮🇹

Italiano

Introduzione

Il protocollo Mirai è una piattaforma di prestito all'avanguardia costruita su Polygon zkEVM che consente agli utenti di prestare e prendere in prestito attività di criptovaluta in modo affidabile e senza permesso. A differenza delle piattaforme di prestito tradizionali che si basano su custodie centralizzate o intermediari, il protocollo Mirai dà agli utenti il pieno controllo sui propri attivi, consentendo loro di gestire il proprio rischio e guadagnare interessi sulle loro criptovalute. Uno dei benefici chiave del protocollo Mirai è la sua capacità di affrontare diversi problemi che le altre piattaforme di prestito incontrano. Ad esempio, utilizzando piscine di liquidità decentralizzate, supera il problema della liquidità frammentata, facilitando il prestito e il prestito incrociato, permettendo agli utenti di prestare e prendere in prestito attività di diverse reti blockchain. Il protocollo Mirai offre un'esperienza di prestito unica per i titolari di attività criptovaluta, dando loro la flessibilità di guadagnare interessi sui propri attivi o coprirsi contro la volatilità del mercato, tutto senza la necessità di una terza parte di fiducia.

I problemi che risolve Mirai

Liquidità crosschain

Mirai è progettato per affrontare il problema della liquidità frammentata nello spazio delle finanze decentralizzate (DeFi). Man mano che aumenta il numero di reti blockchain e protocolli di livello 1 (L1), diventa sempre più difficile per gli utenti trovare liquidità in tutte queste diverse reti. Ciò può rendere difficile la gestione efficiente del proprio capitale e la crescita dell'adozione della DeFi. Il protocollo Mirai risolve questo problema consentendo agli utenti di interagire con il protocollo di prestito da diversi L1, rollups e sidechain. Il protocollo principale è implementato su Polygon zkEVM, che è altamente efficiente nell'elaborazione di transazioni correlate. Tuttavia, gli utenti di qualsiasi altra catena possono ancora interagire con il protocollo, prestando e prendendo in prestito attività da esso. Gli utenti hanno un account unificato che gli consente di aggiungere garanzie da diverse catene come Avalanche e Binance Smart Chain e prendere in prestito in altre catene come Polygon e Ethereum.

Prestiti sottogarantiti

Il protocollo Mirai consente agli utenti di accedere a prestiti fino a 5 volte il valore del loro deposito di garanzia iniziale. Per accedere a questi prestiti, gli utenti devono seguire strategie di prestito predefinite stabilite dal protocollo. Ciò significa che il prestito rimane sotto il controllo del protocollo e può essere recuperato in qualsiasi momento. Quando un utente deposita la garanzia e richiede un prestito per un valore di 5 volte il valore della garanzia, il protocollo controlla continuamente il valore degli asset prestati. Se in qualsiasi momento il valore di questi asset diminuisce a un livello in cui il "punteggio di salute" scende sotto 1, l'utente può essere oggetto di liquidazione. Questa è una misura attuata per proteggere il protocollo da possibili perdite e garantire che i prenditori mantengano un livello sufficiente di garanzia per coprire il prestito.

Gestione delle garanzie di stablecoin

Le stablecoin sono comunemente considerate dagli investitori al dettaglio come interscambiabili, poiché generalmente offrono bassa volatilità e un ancoraggio al valore di una valuta legale come il dollaro statunitense. Il protocollo Mirai offrirà la gestione delle garanzie di stablecoin, che consente agli utenti di depositare qualsiasi stablecoin, ad esempio USDC, USDT o DAI e scambiarlo con un'altra stablecoin se l'APR o percentuale annuale è più alto in quella stablecoin. Ciò darà agli utenti la capacità di ottimizzare il loro rendimento e massimizzare il ritorno sugli investimenti scambiando automaticamente stablecoin con APR più alti. Questa funzionalità consente all'utente di sfruttare al massimo i propri investimenti senza dover tenere traccia dei diversi APR di ogni stablecoin e riduce anche il rischio di perdita permanente. Tieni presente che, sebbene la gestione delle garanzie di stablecoin sia uno strumento potente per aumentare il rendimento, comporta anche rischi aggiuntivi, poiché introduce un ulteriore livello di complessità nella strategia di investimento e espone l'investitore alla volatilità di diverse stablecoin.

Yield farming con leva

Lo yield farming a leva è una tecnica che consente agli utenti di ottenere maggiori rendimenti sui loro asset di criptovalute fornendo liquidità a un pool mentre prendono in prestito asset aggiuntivi per aumentare la loro esposizione allo stesso pool. L'utente otterrà ricompense sotto forma di interessi e commissioni sugli asset prestati e mettendo in pool il valore combinato sia dei propri asset che degli asset prestati. Il tasso di interesse è solitamente determinato dal protocollo, con i prestatori che di solito devono fornire garanzie per garantire i loro prestiti e anche mantenere un certo livello di garanzia per evitare la liquidazione. Il yield farming con leva consente agli utenti di amplificare i loro rendimenti, ma aumenta anche il rischio poiché i guadagni o le perdite dell'utente verranno moltiplicati per il fattore di leva.
​